Kom Emine...il sentiero piu' lungo d'Europa

SPECIALE TREKKING IN BULGARIA

Kom-Emine Con i suoi 650 km.è  il più lungo sentiero  di alta montagna senza interruzioni  in Europa
Partendo dalla vetta occidentale della montagna Balkan - Mt. Kom (2016 m) si segue la cresta principale a Est destra al Mar Nero e Capo Emine.
Elevazione media del percorso è 770 m. con più di 29 cime con un'altitudine di oltre 2000 m .Il punto più alto del percorso è Botev Peak a 2376 m.
Le distanze giornaliere a piedi variano da 20 a 40 km (5-8 ore di cammino).

Itinerario:
Giorno 1: Trasferimento da Sofia a Kom Hut per una notte - 77 km / 2 ore


Giorno 2 : Kom Hut (1620 m) - Kom Peak (2016 m) - Proboinitza Hut (1000 m).

Il nostro trekking inizia con la vetta più alta delle montagne dei Balcani occidentali - Mt.Kom (2016 m). Da lì si può vedere Berkovitsa ed i campi circostanti, così come località Montana e la diga Ogosta. Proseguiamo sulla cresta erbosa principale est-Proboinitza Hut per il pernottamento.
 + 400m / -1020m 8 ore
Giorno 3 : Proboinitza Hut (1000 ?) - Leskova Hut (1340 m).
Il sentiero segue il crinale principale e presto attraversiamo il fiume Iskar, vicino alle famosa roccia Lakatnik :composte di arenaria rossa e calcare, le rocce rendono il paesaggio straordinario colorato. Tra le rocce ci sono ingressi di due grotte - Temnata Dupka (buco nero) e la grotta Razhishka.
340m + / - 0 m, 6 ore.

Giorno 4 : Leskova Hut (1340 m) - Murgash Peak (1687 m) - Murgash Hut (1400 m).

Oggi passiamo attraverso la spettacolare gola Iskar e da li'saliamo fino al Picco  Murgash . Dopo  la splendida vista  dalla vetta cammineremo est fino al rifugio per il pernottamento.
+ 340 / -280m., 7 ore.

Giorno 5: Murgash Hut (1400 m) - Vitinia Pass (970 ?) - Chavdar Hut (1450 m).

Dopo aver attraversato il Passo Vitinia il sentiero sale attraverso boschi di faggio vecchio seguendo il crinale principale.
+ 480m / -430m 8 ore

Giorno 6: Chavdar Hut (1450 m) - Kashana Pass (1365 m - punto di contatto) - Benkovski Hut (1540 m)

Dopo aver attraversato il Kashana Pass, il nostro primo punto di contatto sul sentiero, il sentiero continuesthrough balcanica Parco Nazionale Centrale + 180 / - 90m, 7 ore.

Giorno 7: Benkovski Hut (1540 ?) - Koncheto Ridge (1907 m) - Vejen Peak (2198 ?) - Echo Hut (1675 m).

Crescente nuovamente il crinale principale si passa il famoso costone roccioso Koncheto, poi saliamo la vetta più alta del Teteven balcanico - Vejen Peak (2198 m) e godersi i panorami mozzafiato della Riserva Naturale Steneto vediamo il rifugio Echo avanti.
685m + / -. 550m, 7 ore

Giorno 8: Echo Hut (1675 m) - Kozya Stena Hut (1562 m).

Oggi prendiamo un giorno di riposo, con breve escursione al rifugio successivo.
 0 + / -110 m. 2 ore.

Giorno 9: Kozya Stena Hut (1562 m) - Kozya Stena Riserva (1600 m) - Beklemeto Passo (1525 m - punto di contatto) - Rifugio Dermenka (1504 m).

Oggi il sentiero ci offrono la Kozya Stena Reserve, situato in una sezione molto ripida della montagna. Le rocce si elevano verticalmente dal faggio invecchiato e argento foreste di abete. Kozya rifugi Stena degli habitat di un certo numero di piante rare. +150 M / -208m 8 ore

Giorno 10: Dermenka Hut (1505 m) - Vassil Levski Hut (1450 m).

Ci avviciniamo alla zona Botev Peak e Djendema Reserve. Il terreno carsico è costellata di numerose grotte e foreste contengono principalmente faggio (età media: 250 anni) e abete rosso.
0 m / -55m, 7 ore

Giorno 11: Vassil Levski Hut (1450 m) - Botev picco (2376 m) - tuza Hut (1510 m).

In piedi a 2.376 m sul livello del mare, Botev è il picco più alto in Stara Planina. Si trova entro i confini del parco nazionale "Centrale dei Balcani" - una splendida riserva naturale da 72 000 ettari di bellezze naturali. Dopo aver scalato la vetta di una ripida discesa si arriva rifugio per il pernottamento. + 1000 / - 850 m, 8 ore

Giorno 12: Tuja Hut (1510 ?) - Uzana Hut (1240 m).

Seguiamo il crinale principale ad est, raggiungendo la spettacolare rifugio Uzana dopo un'altra lunga giornata a piedi.
+0 M ./- 270 m .. 7 ore

Giorno 13: Uzana Hut (1240 m) - Shipka Peak (1326 m - punto di contatto) - Buzludzha Peak (1441 m) - Buzludzha Rifugio (1280 m).

Oggi visitiamo il memoriale di Shipka dedicato a coloro che sono morti per la liberazione della Bulgaria durante le battaglie di Shipka Pass nella guerra russo-turca del 1877-78. Poi si passa da Buzludza Monumento Raching Buzludza rifugio per il pernottamento.
+240 M / -200 m, 7 ore

Giorno 14: Buzludzha Hut (1280 m) - Predela Pass (770 m) - Chemical Hut (850 m).

Il sentiero inizia a discesa come lasciamo il Parco Nazionale dei Balcani Centrali ed entriamo nei Balcani pasquali.
+0 M / -430 m, 7-8 ore

Giorno 15: Chemical Capanna (850 m) - Chumerna Peak (1536 m) - Chumerna Hut (1446 m).

Passando attraverso vecchie pinete e tranquilli pascoli di montagna si sale Chumerna picco e dopo enjoyng la vista dalla vetta si scende alla capanna vicina.
 + 690 / -100 m, 8 ore

Giorno 16: Chumerna Hut (1.446 m) - Kotel Città (643 m - punto di contatto)

Un'altra lunga giornata a piedi, scendendo attraverso querce e faggi alla città vecchia di Kotel.
+0 M / -780 m, 8 ore

Giorno 17: Città Kotel (643 m).Giornata Libera

Oggi ci godiamo la Città Vecchia di Kotel - un pittoresco riserva architettonica situata alla periferia delle montagne. Kotel è un luogo emblematico per i bulgari - è un simbolo del bulgaro Revival e il 19 ° sec. Movimento di liberazione.

Giorno 18: Kotel (643 m) - Vurbishki Pass (570 m) - Passo Vurbishki Hut (470 m).

Il crinale principale sta diventando sempre più difficile da seguire, il percorso di taglio tra boschi secolari e pascoli di alta montagna. +0 M / -160 m, 5 ore.

Giorno 19: Vurbishki Passo Hut (470 m) - Luda Kamchia Hut (300 m).

Abbiamo countinue il nostro viaggio passando per Luda Kamchiya serbatoio lungo il fiume Kamchya.
+0 M / -170 m, 5 ore.

Giorno 20: Luda Kamchia Hut (300 m) - Topchiisko Hut (430 m).

Passeggiando tra fitti cespugli si può sentire l'odore del mare già.
+130 M / -0 m, 5 ore

Giorno 21: Topchiisko Capanna (430 m) - Kozichino Village (410 m).

Un altro 6-7 ore a piedi prima di raggiungere il piccolo villaggio di Kozichino per il pernottamento.
+0 M / - 20 m, 7 ore.

Giorno 22: Kozichino Village (410 m) - Emine del Capo (250 m), il trasferimento a Burgas (1,5 ore)

La nostra ultima ma anche una delle più lunghe escursioni di un giorno. 8-9 ore dopo aver lasciato Kozichene e dopo aver attraversato la strada principale Varna-Burgas raggiungiamo la nostra destinazione finale - Capo Emine - alla fine del percorso a piedi E3 europea.
0 + / -160 m, 8-9 ore

Bagagli:

Sulle tracce si possono "incontrare" il resto del vostro bagaglio nei giorni 6, 9, 13, 16 e 22 In questi giorni ci sarà ottenere alcune forniture extra di frutta secca, caramelle, biscotti e altri alimenti che è scarso in le capanne dove durante la notte,

Alloggio:

Rifugi di montagna con camere con 2, 3, 4 e più posti letto; servizi in comune, un albergo a Kotel 2 notti db;. camera con servizi privati

Il prezzo comprende:

trasferimenti  da Sofia  a Burgas a/r
19 notti in rifugi di montagna,
2 notte notti hotel
mezza pensione(colazione e cena) tutti i giorni
trasporto bagagli
Guida Alpina in Inlgese



Copyright © 2009 - Tutti i diritti riservati