L ‘Antica Plovdiv ed il Monastero di Backovo

 

BULGARIA-SOFIA

LE NOSTRE ESCURSIONI PRIVATE CON GUIDA IN ITALIANO

PLOVDIV CAPITALE CULTURA 2019


Dopo colazione partenza per Plovidiv .Secondo alcuni archeologi sarebbe la vivente più antica d’ Europa essendo stata fondata prima del 5000 a.C Si hanno testimonianze certe dal IV sec A.C.  sotto il regno dal padre di Alessandro Magno - re Filippo II.La regione di Plovdiv è sicuramente una delle più importanti della nazione, questo grazie alla sua importanza economica, dovuta alla sua posizione strategica lungo le più importanti vie di commercio della zona e nella storia, ed all’enorme e significativo numero di resti storici e di tracce culturali lasciate dei vari popoli che qui si sono susseguiti. Luciano il greco definì Plovdiv "la più grande e bella città" in Tracia, attualmente si potrebbe dire in Bulgaria, quanto meno per la bellezza. In realtà è oggi la seconda in ordine di grandezza e conserva un patrimonio storico e culturale di primaria importanza; qui vissero e si combatterono Traci, Macedoni, Greci, Romani, Bizantini e Ottomani, per arrivare all’epoca del rinascimento bulgaro, la quale anch’essa ha lasciato molti ed evidenti segni. Ma la città non si limita alla storia: molti sono gli avvenimenti culturali ed i festival d’arte che qui si tengono, molti i locali ed i ristoranti dove trascorrere piacevolissime serate! Siamo sicuri che di Plovdiv vi innamorerete... Plovdiv, che un tempo si chiamava Philipopolis, è una delle città più antiche d’Europa; i popoli che la abitarono sono molti: i Traci, i Romani, i Goti, gli Slavi e gli Ottomani. Le tracce lasciate da ognuno di questi popoli ha reso Plovidv un vero e proprio museo a cielo aperto! Si trovano quindi esempi di edifici che ripercorrono quasi l’intera storia d’Europa e passeggiare tra le rovine ed i monumenti è un vero e proprio viaggio nel tempo
Nel pomeriggio trasferimento  al Monastero di Bachkovo. Fondato nel 11-esimo secolo da due fratelli georgiani, questo è il secondo più grande monastero bulgaro dopo il monastero di Rila. Ci sono preziosi affreschi di soggetto biblici  dal 16-esimo secolo nel monastero.. E' situato nei monti Rodopi, sulla riva destra del fiume Cepelarska, a 30 km dalla città di Plovdiv. L'edificio più antico conservatosi fino ad oggi è l'ossario a due piani. Il primo piano è destinato alla tumulazione, mentre il secondo è adibito a chiesa con una navata. Nell'ossario sono custodite le immagini dei fratelli Bakurian e dei re bulgaro Ivan Alexander, protettore del convento nel secolo XIV.Sul luogo dove era , stata eretta dai fratelli fondatori la prima chiesa del monastero, nel XVII sec. venne costruita la chiesa conventuale centrale di Santa Maria. In essa è custodita un'icona ornata d'argento risalenti all'anno 1311. L'Icona della Vergine Maria, patrona del monastero, è considerata miracolosaIl piano inferiore della chiesa dei Santi Arcangeli Michele e Gabriele e la chiesa di San Nicola sono dipinti dal noto pittore bulgaro dei XIX sec. Zahari Zograph. Gli affreschi di soggetti biblici sono eccellenti campioni dell'arte risorgimentale bulgara. Di particolare interesse è la composizione "Il giudizio universale"


La quota include
Guida privata italiano
Autista privato
Veicolo con A/C
Presa di Carico presso il Vostro Hotel
La quota non include
Pranzo 12
Tassa Ingresso 9




Copyright © 2009 - Tutti i diritti riservati