Mercatini di Natale a Sofia & Plovdiv

PLOVDIV CAPITALE CULTURA 2019 & SOFIA

Un long week end alla scoperta  di due delle piu’ belle città nella Terra dei Re Traci : Sofia terza capitale più antica d ’ Europa e di Plovdiv Capitale Cultura 2019 .Nel periodo natalizio queste due bellissime città si colorano e potrete vivere l’atmosfera natalizia nei mercatini di Natale presenti in entrambe le città .  Vivrete il contrasto  tra il fascino di una storia antichissima con tradizioni radicate nel tempo e la modernità galoppante . Avrete inoltre la possibilità di ammirare due Patrimonio Unesco come il Monastero di Rila e la Chiesa di Boiana .

Programma Viaggio

Giorno 1 : Arrivo

Arrivo in aeroporto  e sistemazione in Hotel. Pernottamento

Giorno 2: Sofia città ( 3 ore )

.Dopo colazione  incontro con la vostra guida privata in italiano e visita della capitale bulgara , una città con una storia di 8500 anni chiamata " La mia Roma" dall'Imperatore Costantino il Grande . Siti di grande  interesse danno  prestigio alla capitale Bulgara: si visiteranno il forum di Serdica antica (l'antico nome della città), con le più recenti scoperte archeologiche di epoca romana che sono esposte  accanto al palazzo della presidenza bulgara.,St. Nedelya square, dove si trovano quattro templi di diverse religioni  che formano un quadrilatero: la chiesa cattolica, la chiesa ortodossa, la sinagoga e la moschea che simboleggiano la pace tra le diverse religioni in Bulgaria, la piazza Alessandro I in cui si trovano il Palazzo Reale e il Teatro  Nazionale, "Tzar Osvoboditel" boulevard, il Parlamento, la Chiesa di "San Sofia "(il nome significa saggezza), da cui deriva il nome della città, l'Università di Sofia e la" Alexander "cattedrale Nevski (il più grande tempio ortodosso della penisola balcanica) .Nel pomeriggio e sera tempo da dedicare i mercatini di natale ubicati difronte al teatro Nazionale

Opzionale : Chiesa di Boiana Patrimonio Unesco e Museo Nazionale di Storia

Nel pomeriggio Visita alla vicinissima e famosissima Chiesa di Boiana, simbolo del medioevo bulgaro, costruita nel 1259 e perfettamente conservata, oggi patrimonio mondiale UNESCO grazie ai suoi affreschi ritenuti i più importanti di questa epoca in tutta la penisola balcanica
Deve la sua fama alla presenza di diversi strati di affreschi sovrapposti. Tra i dipinti presenti sui muri della Chiesa è possibile distinguere le figure di Gesù Cristo e della Madonna, zar e zarine bulgari, santi. I pittori sconosciuti sono chiamati con il termine generale maestri di Boyana, anche se gli affreschi sono opera di autori diversi e risalgono a diversi periodi della storia bulgara.
Ci sposteremo poi al Museo di Storia Nazionale che raccoglie 650,000 oggetti che aiutano a ripercorrere la lunghissima storia di questa terra, dalla Preistoria fino al periodo del Rinascimento Bulgaro; il museo è stato recentemente spostato nella bellissima residenza dei presidenti di Bulgaria ai piedi del monte Vitosha.

Opzionale Monastero di Rila Patrimonio Unesco

Questo monastero, fondato nel X secolo da San Giovanni di Rila, è decisamente il luogo spirituale di maggiore importanza per il popolo bulgaro, simbolo e rifugio durante i periodi più bui della storia di questo popolo oggi meta di pellegrinaggio da tutta la nazione; ogni uomo o donna di Bulgaria deve recarsi qui almeno una volta nella vita ed è realmente palpabile la loro emozione nell'entrare in questo luogo. Il monastero è un vero gioiello, perfettamente conservato ed incastonato in una cornice di montagne che lo rendono ancora più affascinante e suggestivo; la visita include la chiesa interna al monastero ed il museo, dove meglio comprendere la sua lunga storia.  Il monastero di Rila è molto probabilmente la più alta espressione architettonica ed artistica di questo tipo di edifici in tutta la Bulgaria, inserito inoltre in un paesaggio veramente affascinante. In questa escursione si può vedere la splendida e ritenuta miracolosa Icona della Vergine Maria, la cucina del monastero, il suo museo che ne racconta la lunghissima ed eroica storia, la Torre di Hrelyu, la sua particolare architettura ed i suoi unici quanto bellissimi affreschi

Giorno 3 :  L’ Antica Plovdiv Capitale Cultura 2019   e Mercatini di Natale ( 9 ore )

 Dopo colazione partenza per Plovidiv .Secondo alcuni archeologi sarebbe la vivente più antica d’ Europa essendo stata fondata prima del 5000 a.C Si hanno testimonianze certe dal IV sec A.C.  sotto il regno dal padre di fondata nel IV secolo dal padre di Alessandro Magno - re Filippo II.La regione di Plovdiv è sicuramente una delle più importanti della nazione, questo grazie alla sua importanza economica, dovuta alla sua posizione strategica lungo le più importanti vie di commercio della zona e nella storia, ed all’enorme e significativo numero di resti storici e di tracce culturali lasciate dei vari popoli che qui si sono susseguiti. Luciano il greco definì Plovdiv "la più grande e bella città" in Tracia, attualmente si potrebbe dire in Bulgaria, quanto meno per la bellezza. In realtà è oggi la seconda in ordine di grandezza e conserva un patrimonio storico e culturale di primaria importanza; qui vissero e si combatterono Traci, Macedoni, Greci, Romani, Bizantini e Ottomani, per arrivare all’epoca del rinascimento bulgaro, la quale anch’essa ha lasciato molti ed evidenti segni. Ma la città non si limita alla storia: molti sono gli avvenimenti culturali ed i festival d’arte che qui si tengono, molti i locali ed i ristoranti dove trascorrere piacevolissime serate! Siamo sicuri che di Plovdiv vi innamorerete... Plovdiv, che un tempo si chiamava Philipopolis, è una delle città più antiche d’Europa; i popoli che la abitarono sono molti: i Traci, i Romani, i Goti, gli Slavi e gli Ottomani. Le tracce lasciate da ognuno di questi popoli ha reso Plovidv un vero e proprio museo a cielo aperto! Si trovano quindi esempi di edifici che ripercorrono quasi l’intera storia d’Europa e passeggiare tra le rovine ed i monumenti è un vero e proprio viaggio nel tempo .  . Dopo pranzo visita ai mercatini di Natale nella frizzante e colorata città nuova pronta a festeggiare il 2019 , anno in cui insieme a Matera saranno Capitale Europee delle Cultura  Rientro a Sofia

Giorno 4 : Partenza

Dopo colazione fine servizI

SCARICA IL PROGRAMMA

 

 




Copyright © 2009 - Tutti i diritti riservati